Come combattere naturalmente contro l’affaticamento invernale?

Come combattere naturalmente contro l'affaticamento invernale
Merci de partager à vos connaissancesShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Dal 21 dicembre, data del solstizio d’inverno, le giornate iniziano ad allungare gradualmente. A poco a poco, il rinnovamento si sistemerà e ci porterà molto lentamente verso la primavera. Ma per il momento, le basse temperature ma anche l’umidità e la scarsa luce mettono il nostro organismo a un ceppo. Scopri attraverso questo articolo come combattere naturalmente contro l’affaticamento invernale? Ancora una volta, l‘osservazione della natura è la migliore lezione: gli animali rallentano il ritmo o addirittura ibernazione. Gli alberi sono nudi per salvare la loro energia e tutta la vegetazione sembra dormiente: mentre alcune perenni mantengono i loro rizomi o lampadine sottoterra e scompaiono dai nostri giardini, le piante annuali muoiono e disperdono i loro semi Che aspettano saggiamente per la primavera… Cosa facciamo? Dopo la frenesia dei festeggiamenti della fine dell’anno, l’anno si riavvia sui cappelli delle ruote con la moltiplicazione delle attività e delle sollecitazioni. Naturalmente, le temperature troppo lievi per la stagione ci invitano. Ma attenzione, il nostro organismo vive bene e veramente al ritmo della natura. Ascoltate voi stessi e approfittate di questo invito alla calma e al riposo a cui l’autunno vi ha preparato. Nella medicina cinese, per la quale il solstizio d’inverno segna la metà dell’inverno, l’organo più richiesto in inverno è il rene, che svolge il ruolo di batteria di energia. Infatti, è il rene che compensa l’energia che il nostro corpo distribuisce per riscaldarci e per adattarsi alla grossolanità invernale. Ma troppo richiesto, può essere esaurito. Si tratta di salvare noi stessi e di sostenere il funzionamento della nostra organizzazione.

  • Prima di tutto e logicamente, dormire e riposare

In inverno, non devi giocare duramente. Quindi il modo più efficace per combattere naturalmente contro l’affaticamento invernale è ancora di sdraiarsi in un momento ragionevole. Il corpo è riparato e rigenera nel sonno, pensateci! Non appena il vostro programma lo permette, riposa: sonagli, tempo rilassante, anche per pochi minuti.

  • Prenditi del tempo per 

Concedetevi un massaggio rilassante, una sauna, andate in un posto che fate… Concediti il tempo di realizzare ciò che ti rende felice e ti rende sereno: passeggiate nella natura, lettura, cucina, disegno…! Di’ no a ciò che ti preoccupa o ti costa. Insomma, prenditi cura di te stesso e del tuo corpo!

  • Concentrati sulla tranquillità nelle tue attività

Organizzatevi per non cadere in stress, sia in ambiente professionale o privato. Rallenta e medita! Mantenere i collegamenti con i vostri cari invitandoli in giro per un buon tè o birra fatta in casa, ma non disperdere e moltiplicare le uscite, non è ancora il momento. Praticare attività morbide e rinfrescanti è un ottimo modo per combattere naturalmente contro l’affaticamento invernale.

  • Mangiare sano, riscaldare e rivitalizzare

Le verdure della stagione sono una priorità. Cavolo, tuberi, spinaci, alliaceous, sedano, Porro, purè di verdure… Mele, kiwi, castagne sul lato della frutta. Per non parlare di tutti i semi oleosi e frutta secca con molti benefici, cereali come avena, grano saraceno, farro. Renderlo pieno di acidi grassi essenziali con pesce grasso e oli vegetali. Pensate a frutti di mare e crostacei per i minerali che contengono! Preferisco cucinare “Yang”: wok, pilaf… Sollevare i vostri piatti con le spezie di riscaldamento: zenzero, cannella, chiodi di garofano, curry, pepe, cardamomo, noce moscata… Gli alimenti fermentati vi aiuteranno a ripristinare la flora intestinale.

  • Nutri le tue cellule

È vero che durante questo periodo si avverte l’affaticamento invernale. Diventa importante darti una Spinta. E per questo, che cosa meglio di una buona cura vitaminica per sostenere le funzioni del vostro organismo e la vostra immunità. Ecco la nostra selezione per voi e le vostre teste bionAlvityl Vitality è un integratore nutrizionale che porta vitalità al corpo per permettergli di lottare contro l'affaticamento invernale.de: la tavoletta Avityl Vitality che vi permetterà di compensare le esigenze del vostro corpo in vitamine e minerali. Il suo gusto di cioccolato sarà apprezzato da tutta la famiglia a partire dai 6 anni di età. È un integratore alimentare ideale per riconquistare forma e tono. La sua formula contribuisce anche al buon funzionamento dei sistemi nervosi e muscolari, e aiuta a rafforzare le ossa.       Alvityl difese è un integratore alimentare naturale 100% che aiuta a stimolare le difese naturali del corpo per aiutarlo a combattere l'affaticamento invernale.       Alvityl difesa ideale per far fronte a aggressioni esterne, o dopo i piccoli disturbi dell’inverno. Vi aiuterà con i suoi estratti di Echinacea, propoli e vitamina C, riconosciuti per contribuire alle difese naturali del corpo.   Le caramelle multivitaminiche Pediakid rendono possibile portare ai vostri bambini tutte le vitamine e i minerali essenziali per la loro vitalità. Per i bambini più piccoli, niente di meglio che offrire loro vitamine sotto forma di deliziose caramelle color frutta. Questo è ciò che Pediakid ci offre con questi gummies multivitaminici sotto forma di cuccioli. Un’assunzione quotidiana garantirà una buona energia per i vostri bambini, per affrontare serenamente la loro giornata. Queste caramelle multivitaminiche forniranno anche supporto al loro sistema immunitario, quindi malattie come i piccoli disturbi invernali possono essere limitate.

  • Sostieni delicatamente il tuo corpo e le tue emunctories

Durante l’inverno, il tempo non è detox. Tuttavia, è possibile sostenere i vostri organi di eliminazione con tecniche di igiene vitale: movimenti, idrologia, tecniche del corpo. Si raccomanda l’ingestione di piante attraverso tisane. A seconda del vostro terreno, un’azione più specifica può essere presa in considerazione su Consiglio del vostro naturopata. Così, inverno bene!

Delphine L., naturopata

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *