Come trattare i disturbi della gravidanza con l’omeopatia?

gravidanza

Durante la gravidanza, i cambiamenti nel corpo della donna incinta causano vari disturbi per i quali dovrebbero essere evitati i soliti farmaci. L’omeopatia può essere la giusta soluzione per curare i disturbi minori della gravidanza .

L’omeopatia è molto efficace nel lenire le gambe pesanti , problemi di digestione , vomito e dolore pelvico … e quindi evitare alcuni farmaci chimici vietati alle donne in gravidanza.

I medicinali omeopatici non presentano tossicità chimica, né contro indicazione, né interazione con altri farmaci, né effetti avversi legati alla quantità di prodotto ingerito. Le donne in gravidanza possono essere trattate senza rischi noti per se stesse e per il nascituro, ma è meglio chiedere consiglio a un medico omeopatico all’inizio della gravidanza. Il medico omeopata sceglie il farmaco appropriato, la diluizione e il dosaggio adeguati al tuo stato di salute. Il consulto iniziale è lungo (circa un’ora) perché il medico ha bisogno di conoscere i tuoi sintomi e il tuo stile di vita per poter stabilire un trattamento personalizzato. La durata del trattamento omeopatico varia a seconda del paziente e di solito si estende su diversi mesi.

Omeopatia per trattare il vomito durante la gravidanza (primo trimestre)

La nausea della gravidanza compare in Q1, con o senza vomito. Si stima che ne soffra dal 5 al 20% delle donne in gravidanza, soprattutto al mattino. La nausea è causata dalla grande quantità di ormoni beta HCG (ormone gonadotropina corionica) che circolano nel sangue fin dal concepimento. Ecco alcuni suggerimenti per evitare la nausea in modo naturale.

Questa nausea è solitamente correlata a un’eccessiva sensibilità agli odori dovuta a cambiamenti ormonali. Per limitare questa nausea, spesso è sufficiente frazionare i pasti, concedendosi uno spuntino leggero alle 10 e alle 16, per favorire gli zuccheri lenti nella dieta, ed evitare gli zuccheri di rapido assorbimento, come marmellate o bibite.

La nausea compare alla vista e all’odore del cibo, e si aggrava nei trasporti: auto, treno, ecc.

Dosaggio : da 4 a 5 dosi al giorno.

La nausea è importante, non è alleviata dal vomito ed è accompagnata da eruttazione. La lingua rimane pulita, la salivazione aumenta.

Dosaggio : da 4 a 5 dosi al giorno.

La nausea si aggrava con il minimo movimento ed è spesso accompagnata da disagio e vertigini.

Dosaggio : da 4 a 5 dosi al giorno.

La nausea è calmata dal vomito. La lingua è bianca.

Dosaggio : da 4 a 5 dosi al giorno.

La nausea è aggravata dalla vista e dall’odore del cibo. Migliorano mangiando. La futura mamma è spesso nervosa e ansiosa.

Dosaggio : da 4 a 5 dosi al giorno.

La nausea è aggravata dalla vista del cibo, dagli odori e dal pensiero di mangiare. Frequentemente associato a: costipazione, emorroidi e maschera per la gravidanza.

Dosaggio : una volta al giorno la sera.

Omeopatia per trattare le gambe pesanti durante la gravidanza (secondo trimestre)

In caso di congestione pelvica e/o sintomi gravi aggravati dal calore.

Dosaggio : 3 dosi al giorno.

In caso di ematomi e fragilità capillare, per gambe pesanti e stanche.

Dosaggio : 3 dosi al giorno.

Per vene dilatate e dolorose.

Dosaggio : 3 dosi al giorno.

In caso di gonfiore (edema) associato a gambe pesanti.

Dosaggio : 3 dosi al giorno.

In caso di vene varicose e vene varicose.

Dosaggio : 3 dosi al giorno.

In caso di vene varicose con o senza edema.

Dosaggio : 3 dosi al giorno.

Con una tendenza alla formazione di lividi.

Dosaggio : 3 dosi al giorno.

Omeopatia per il trattamento del dolore pelvico durante la gravidanza (terzo trimestre)

Durante il terzo trimestre di gravidanza, una donna incinta dovrebbe prendersi del tempo per incubare il suo bambino, preferibilmente sdraiato sul lato sinistro per favorire la circolazione sanguigna ed evitare dolori addominali .

La natura del dolore pelvico è essenziale: è un dolore pelvico diffuso, variabile nella sua intensità e nella sua irradiazione. Il dolore pelvico durante la gravidanza inizia spesso al mattino e peggiora gradualmente quando si sta in piedi, si sforzano, si cammina. Tra i vari fattori che intensificano il dolore il più importante è sicuramente la posizione eretta.

In caso di congestione pelvica e/o sintomi gravi aggravati dal calore.

Dosaggio : 3 dosi al giorno.

Con sensazioni di rigidità.

Dosaggio : 3 dosi al giorno.

In caso di irritabilità, atonia dell’utero e mal di schiena.

In caso di sensazioni di rigidità.

Dosaggio : 3 dosi al giorno.

Con una sensazione di pesantezza e dolore che si irradia nella parte bassa della schiena.

 

Arnaud. C. (Dottore in Farmacia)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *