Come perdere peso e combattere la cellulite con gli oli essenziali?

Gli oli essenziali sono un ottimo rimedio per aiutarci a perdere peso e combattere la cellulite in modo naturale e veloce . Facilitano e accelerano il dimagrimento , in particolare aiutando a bruciare i grassi, riducendo la ritenzione idrica e combattendo le voglie. Come combattere la cellulite? La cellulite è una massa grassa che può essere localizzata su cosce, glutei e fianchi oltre che sulla parte superiore delle … Leggi tutto

Olio essenziale di ylang-ylang, fiore dell’amore

Proprietà farmacologiche dell'olio essenziale di fiori di Ylang-ylang

Il soprannome di Ylang-ylang, “fiore dell’amore”, parla da sé in quanto evoca chiaramente la sua vocazione afrodisiaca , ampiamente illustrata dai suoi usi in cosmetologia e nell’industria dei profumi. Originario delle foreste pluviali tropicali del sud-est asiatico, l’ylang-ylang o Cananga odorata fu introdotto dai francesi nelle isole dell’Oceano Indiano alla fine del XVIII secolo. La nota potente e floreale di questa … Leggi tutto

Olio essenziale di verbena limone, pianta del sistema nervoso

Proprietà dell'olio essenziale di foglie di verbena di limone

Originaria del Cile e introdotta nell’Europa meridionale dalla Spagna intorno al VII secolo, la verbena limone prende il nome dal botanico itinerante Lipp . Molto profumato come suggerisce il nome, l’olio essenziale di verbena di limone sviluppa un caratteristico odore di limone e cedro , ma senza presentare il lato speziato e fresco di quest’ultimo. Qui è più morbido, più erbaceo, … Leggi tutto

Olio essenziale di timo con thujanol, simbolo di coraggio

Proprietà dell'olio essenziale di fiori di timo e thujanol

Pianta medicinale e culinaria, il timo cresce ovunque nella regione mediterranea, dove viene coltivato intensamente. È nelle foglie e nei fiori secchi che si concentrano i principi attivi, in particolare gli olii essenziali. Thymus (il suo attuale nome latino) deriva dal greco thymos . Nell’antichità, tutti i tipi di piccole piante profumate della famiglia delle Lamiaceae portavano questo nome. La parola greca thuô si … Leggi tutto

Olio essenziale di salvia sclarea, pianta sacra curativa

Olio essenziale di salvia sclarea, pianta sacra curativa

La salvia sclarea, il cui nome deriva dal latino salvare = guarire , ha proprietà medicinali note fin dall’antichità. Ottenuto per idrodistillazione delle infiorescenze, l’olio essenziale di salvia sclarea trova impiego anche nella composizione dei vermouth , in particolare nella raffinata profumeria. Conosciuta in Europa fin dall’anno 800, la salvia sclarea è robusta e molto aromatica. Un po’ di storia Questo olio essenziale … Leggi tutto

Olio essenziale di santoreggia di montagna, l’afrodisiaco degli dei

Olio essenziale di santoreggia di montagna, l'afrodisiaco degli dei

La notorietà del salato risale all’antichità. I romani un tempo ne facevano un grande uso durante le loro feste in ambiente orgiastico, per le sue proprietà di facilitare la digestione dei pasti abbondanti e di stimolare l’istinto erotico. Nella mitologia greca era soprannominata “ l’erba della felicità ” perché offerta al satiro Anos da Dioniso . Mancando di vigore sessuale , Anos si lamentò della sua mancanza … Leggi tutto

Olio essenziale di Saro, pianta arcaica e ancestrale

Olio essenziale di Saro, pianta arcaica e ancestrale

” Saro ” è un’abbreviazione inglese di Mandravasarotra , che significa ” colui che distrugge il male o supera tutte le prove ” in malgascio. Si trova anche in Madagascar con il nome di “ fanalamangidy ”. Un po’ di storia Il Saro è quindi un’antica pianta che esiste fin dall’età dei dinosauri. Essendo un olio essenziale con un futuro radioso, è importante sottolineare l’antichità … Leggi tutto

Olio essenziale di abete balsamico, re delle foreste ghiacciate

Olio essenziale di abete balsamico, re delle foreste ghiacciate

Questa grande conifera è l’unico albero della sua famiglia a mettere radici nel suolo del Quebec ed è conosciuta come “balsamo”. L’abete balsamico è presente e affidabile in tutte le stagioni. La sua resina appiccicosa è incastonata in piccole vescicole che ne decorano la corteccia, liscia e grigia. Questa pregiata resina è proprio una delle virtù dell’abete balsamico : un profumo di … Leggi tutto

Olio essenziale di Rosa Damascena, regina dei fiori riservata agli dei

La rosa è stata apprezzata fin dall’antichità dove è già considerata la regina dei fiori . È venerata nei libri sacri e la sua fragranza è riservata ai re, ai templi e agli dei . Diversi mazzi di rose ancora intatti sono stati trovati nel sarcofago di Tout Ankh Amon depositato dalla moglie, la regina Ankh Amon , più di 3000 anni fa. La rosa è … Leggi tutto

Olio essenziale di rosmarino con cineole, pianta sacra degli dei

Olio essenziale di rosmarino con cineole, pianta sacra degli dei

Nell’antica Grecia, i rami di rosmarino venivano bruciati come offerta agli dei. Ad Atene come a Roma il rosmarino era una pianta sacra. Anche il famoso poeta Orazio (65-8 aC) gli dedicò diversi versi. Un po’ di storia Il rosmarino era parte integrante della ricetta dell’”Aceto dei Quattro Ladroni”; una macerazione germicida utilizzata in particolare per prevenire la Grande Peste , e si è … Leggi tutto

Olio essenziale di rosmarino con canfora, simbolo di morte e amore

Olio essenziale di rosmarino con canfora, simbolo di morte e amore

Simbolo di amore, matrimonio e morte, il rosmarino antico appartiene ai rituali religiosi. Entrò in terapia con la medicina araba nel X secolo. Il rosmarino è una pianta tipica del bacino del Mediterraneo, coltivata e utilizzata da molto tempo. Le sue applicazioni sono molteplici: aromaterapia, erboristeria, profumeria, cucina, ecc. Alcuni aneddoti medievali: La distillazione separa il sottile dal … Leggi tutto

Olio essenziale di Ravintsara, l’albero di canfora privo di canfora

Olio essenziale di Ravintsara, l'albero di canfora privo di canfora

Ravintsara è un albero di canfora ( cinnamomum camphora ) adattato al Madagascar e alla Riunione; la sua particolarità è che questo albero di canfora… non produce canfora ! Produce invece 1,8-cineolo , che gli darà la sua specificità biochimica , da cui il nome Cinnamomum camphora ct 1,8 cineolo . Un po’ di storia Durante il XVI e il XVII secolo, alberi di canfora dalla Cina … Leggi tutto