I 10 oli essenziali per eseguire i tuoi massaggi anti-cicatrici

Ippocrate diceva che “se l’uomo si ammala, trova la soluzione nella natura, se sa guardarla”. Madre Natura fornisce all’uomo tutto ciò di cui ha bisogno per soddisfare i suoi bisogni di salute.

Nel suo libro “Aromaterapia: curarsi con gli oli essenziali”, Dominique Baudoux offre infatti molte formule a base di oli essenziali che hanno uno scopo curativo per la pelle, come la preparazione per piccole ferite con oli essenziali ad esempio.

Le cicatrici sono le tracce di danni al derma, una volta che il tessuto si è riparato, a seguito di una ferita accidentale o di un’incisione chirurgica. A seconda della sua origine e se il processo di guarigione sta andando bene e in base alla tua pelle, la cicatrice che rimane è più o meno bella.

In alcuni casi, potrebbe essere necessario l’uso di un dermatologo o anche di un chirurgo. Tuttavia, è possibile ridurre le cicatrici da sole, recenti o vecchie, soprattutto con massaggi con oli vegetali e oli essenziali.

I diversi tipi di cicatrici

Durante un normale processo di guarigione, le cicatrici attraversano una fase infiammatoria in cui si gonfiano e si arrossano, quindi una fase di maturazione in cui si restringono e diventano pallide. Ci vogliono dai 12 ai 18 mesi per assumere l’aspetto finale.

Le cicatrici ipertrofiche sono cicatrici che si sono ispessite durante il processo di guarigione, ma non oltre i bordi della ferita originale. Nel tempo, alla fine diventano pallidi e si appiattiscono leggermente.
Le cicatrici cheloidi sono cicatrici molto spesse, con vesciche, rosse o viola che sporgono dai bordi della ferita originale, formandosi come una crescita. Non hanno la tendenza a migliorare spontaneamente.

I 10 oli essenziali anti-cicatrici

1- Olio vegetale di Argan. Un olio di bellezza dalle molteplici virtù. L’olio di Argan è particolarmente efficace nel trattamento di cicatrici e macchie. Contiene un principio attivo della famiglia degli steroli che gli conferisce un’azione riparatrice e rigenerante sulla pelle in caso di ustioni, cicatrici da acne e pelle screpolata.
2- Olio vegetale di rosa canina. Un olio dalle proprietà cicatrizzanti, rigeneranti e “depigmentanti” piuttosto eccezionali. È ricco di acidi grassi essenziali, vitamine A, C ed E. Agisce come tensore dell’epidermide e attenua cicatrici, macchie e smagliature.
3- L’olio vegetale di Macadamia viene utilizzato per rigenerare e nutrire la pelle e renderla morbida e levigata. L’olio vegetale di macadamia è ammorbidente, rigenerante e migliora la microcircolazione.
4- Olio vegetale di iperico per le sue proprietà antinfiammatorie e analgesiche. L’olio vegetale di iperico protegge, aiuta a ripristinare la pelle morbida ed elastica e ripara la pelle sensibile.
5- L‘olio essenziale di wintergreen: antinfiammatorio, esfoliante, migliora le cicatrici ipertrofiche e cheloidi.
6- L’olio essenziale di elicriso italiano: cicatrizzante, antinfiammatorio, antiematoma, migliora le cicatrici ipertrofiche e cheloidi.
7- Olio essenziale di cisto ladanifère: rigenerante, migliora la microcircolazione.
8- Olio essenziale di geranio rosa: rigenerante, migliora la microcircolazione
9- olio essenziale di melaleuca

Un must per la guarigione e la prevenzione dei brufoli dell’acne. L’olio essenziale di tea tree è antibatterico, antimicotico e antinfettivo. La sua molecola attiva è il terpineolo-4. Le sue proprietà antinfettive sono riconosciute e sono state oggetto di numerose pubblicazioni e studi accademici. Posizionato su un impacco sterile o sulla pelle, consente la disinfezione senza traumatizzare la carne esposta. Questo EO fornisce anche un ruolo detersivo complementare (cioè pulizia dei tessuti), particolarmente utile per promuovere la guarigione il più presto possibile.

10- Olio essenziale di lavanda

Un olio essenziale curativo, antinfiammatorio e analgesico. Da applicare a goccia, mirando su una piccola area o diluendo in un olio vegetale.

Esempio di miscela di oli essenziali anti-cicatrici

– 15 ml di rosa canina HV;

– 10 ml di macadamia, Argan o erba di San Giovanni HV;

– 12 gocce di ogni EO scelto.

Precauzioni per l’uso

– Le donne incinte dovrebbero evitare gli oli essenziali.

– Per gli oli essenziali, fare sempre un test e attendere 48 ore per evitare qualsiasi rischio di allergia o reazione cutanea.

Massaggia la tua cicatrice con la tua miscela di oli essenziali

Il vantaggio di massaggiare le cicatrici con oli essenziali permette poi:

ammorbidire i tessuti e contrastare il processo di fibrosi;
ridurre le aderenze;
stimolare la microcircolazione;
e migliorare gradualmente l’aspetto della cicatrice;
Massaggiare per 5 minuti 2 volte al giorno.
Massaggiare a lungo per ottenere risultati: almeno 2 o 3 mesi.

Arnaud C. (Dottore in farmacia)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *