Come curare la tosse con l’omeopatia

Merci de partager à vos connaissancesShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Tosse secca? Tosse grassa? Tosse di notte? Come gestire la tua tosse rispettando questo processo naturale del nostro corpo?

Un primo passo nella gestione della tosse è innanzitutto la consapevolezza che si tratta di una difesa naturale del corpo contro gli attacchi microbici (virus o batteri). È anche importante distinguere tra tosse secca, che deve essere calmata, e tosse grassa “produttiva” che deve essere rispettata e accompagnata.

Sintomi di tosse: petto oppresso, febbre bassa. La tosse, spesso secca all’inizio, può diventare grassa con catarro o anche cronica.

Obiettivo del trattamento omeopatico contro la tosse: distanzia le crisi che esauriscono, riacquistano il sonno e il respiro. La medicina classica è piuttosto indifesa di fronte a questi sintomi (sedativo della tosse se tosse secca, fluidificante quando è grassa, steroidi altrimenti).

La soluzione: la tosse è una reazione naturale delle vie aeree che cercano di espellere agenti voluminosi o irritanti. I medici distinguono la “tosse produttiva” con l’espettorazione della tosse secca, che si esaurisce invano.  In omeopatia, le distinzioni sono ancora più sottili, come dimostrato dalla raccomandazione del Dr. Chemouny (autore della Guida all’omeopatia, ed. Jacob O.).

Rimedi omeopatici in base al tipo di tosse

Quando la tosse è secca, dolorosa e notturna (in una tracheite, per esempio) associata a secchezza del naso e della bocca e sete intensa: utilizzare Bryonia 5 CH: 5 granuli ogni 2 ore quindi spazio come si va miglioramenti.

Tosse spasmodica soprattutto tosse (tosse) con una sensazione permanente di solletico della gola “come con una piuma” che spinge l’individuo a tossire molto frequentemente, specialmente di notte, quando è caldo a letto: assumere Drosera rotundifolia 15 CH: 5 granuli 3 volte al giorno.

Il ceppo di Ipeca è raccomandato per la tosse nausea con espettorazione difficile. In caso di tosse spasmodica con soffocamento o in caso di attacchi di tosse, che può portare a nausea e vomito, caratterizzata anche da una grande produzione di muco (la tosse si chiama grasso o produttiva, l’individuo ha il muco che ha espettorante): Ipeca 5 CH: 5 granuli ogni 10-15 minuti fino all’apparizione dell’espettorato, quindi ogni ora per 24 ore. Le basse diluizioni favoriscono l’espettorato e le alte diluizioni piuttosto agiscono in caso di spasmi.

Quando la tosse si calma dopo aver bevuto un sorso d’acqua fredda: Cuprum metallicum 9 CH: 5 granuli 3 volte al giorno.

In caso di tosse con insorgenza di rinofaringite. Questa tosse è spesso innescata da correnti d’aria, ma anche innescata o aggravata dall’ispirazione dell’aria fredda: Rumex crispus 5 CH: 5 granuli 3 volte al giorno. Rumex è usato per limitare l’infiammazione della laringite e della faringite, ma non ha un obiettivo anti-tussivo adeguato.

Quando la tosse è grassa con un’alta produzione di melma: Antimonium tartaricum 5 CH: 5 granuli ogni 10-15 minuti fino all’apparizione dell’espettorato, quindi rinnovare l’assunzione di 5 granuli ogni ora per 24 ore. Usare basse diluizioni (4 o 5 CH) per promuovere le secrezioni e al contrario diluizioni più elevate (9 o 15 CH) per fermarle.

Il ceppo Coccus Cacti è usato come antinfiammatorio delle vie respiratorie ed è usato per trattare la tosse della pertosse notturna. Le basse diluizioni da 7 a 9 CH saranno raccomandate: 5 granuli ogni ora fino a quando i sintomi miglioreranno.

Altre medicine naturali che funzionano anche per curare efficacemente la tosse

– Oligoterapia (uso di oligoelementi). Chiedi al farmacista le dosi di rame-manganese (una al giorno durante l’attacco, poi tre dosi la settimana seguente). – Oli essenziali (HE). L’olio essenziale di cipresso calma l’irritazione, decongestiona. Olio essenziale di eucalipto, antibatterico e antivirale, favorisce l’eliminazione della tosse grassa. Una miscela per respirare un’ora al mattino e alla sera (in un diffusore o una ciotola d’acqua posizionata sul radiatore).

– Gli sciroppi fatti con l’edera sono noti per lenire la tosse senza inconvenienti. In vendita in farmacia.

La tosse non è una malattia ma un sintomo.  In caso di tosse, persiste secco o grasso, è meglio consultare il proprio medico per identificare la causa.

fonti

1- Rimedi omeopatici per il raffreddore

http://www.pharmaciengiphar.com/natural-health/homeopathy/how-to-choose-rhume-by-homeopathy 2-Alleviare la tosse con l’omeopatia http://www.xn--homopathy-d7a.com/pathologies /toux.html 3- Omeopatia per aiutare piccoli disturbi dell’inverno (mal di gola, tosse, naso chiuso …) http://www.e-sante.fr/homeopathie-secours-petits-maux -far-mal di gola-tosse-naso-bocca / 2 / actualite / 981 4- Per calmare la tosse con l’omeopatia http://www.notretemps.com/sante/medecine-douce/calmer-toux-with-homeopathy , i53054

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *