L’importanza dei cosmetici biologici per la pelle del bambino

Die Bedeutung von Bio-Kosmetik für die Babyhaut

Molti genitori sono preoccupati per l’ampia gamma di prodotti per bambini. Vogliono il meglio per il loro bambino, ma come fanno a sapere quali prodotti sono i migliori ? L’ultimo studio condotto dall’ONG ” Donne in Europa per un futuro comune ” mostra che la stragrande maggioranza dei prodotti testati è costituita da ingredienti ad alto rischio. Questo è il motivo per cui ti presenteremo in questo articolo i diversi vantaggi dell’utilizzo di prodotti cosmetici biologici per bambini .

I cosmetici biologici per bambini soddisfano criteri di qualità certificati

La cura del bambino biologica è un prodotto per la cura che soddisfa i requisiti di una carta redatta da diverse organizzazioni . I cosmetici biologici certificati devono contenere il 10% di ingredienti provenienti da agricoltura biologica e rifiutare l’uso di sostanze inquinanti o per le quali vi è dubbio sulla loro tossicità.

La percentuale di ingredienti naturali utilizzati non conta: alcuni cosmetici biologici contengono quindi una quota significativa di sostanze chimiche . Inoltre, non tutti i cosmetici biologici hanno un’etichetta perché questo approccio comporta un costo significativo per le piccole imprese. Difficile quindi orientarsi tra i “veri produttori biologici” preoccupati per la qualità dei propri prodotti e dell’ambiente e quelli che cavalcano l’onda di un mercato fiorente apponendo un logo verde o una foto bucolica sulla propria confezione… stai cercando un minimo di garanzia, ti consiglio di privilegiare prodotti etichettati di noti marchi venduti in farmacia…

I cosmetici biologici sono molto importanti per la pelle del bambino

La pelle del bambino è meravigliosamente morbida e quindi molto sensibile. Ci vuole circa un anno per svilupparsi completamente ed essere in grado di proteggersi dalle influenze esterne .Ed è proprio perché la pelle del bambino è così morbida e permeabile che il suo sviluppo naturale dovrebbe essere ostacolato il meno possibile.

  • La pelle di un bambino ha un pH neutro durante le prime settimane: privata della protezione dal film acido protettivo che protegge le cellule da influenze esterne dannose, batteri e funghi. Occorrono circa 6 settimane perché il pH diventi acido e la pelle si difenda meglio
  • Le ghiandole sebacee che formano un film lipidico protettivo sulla pelle non funzionano ancora molto bene. È l’assenza di questo film che spiega anche perché i bambini hanno un profumo così buono.
  • La pelle è molto permeabile per via della saldatura delle cellule dell’epidermide

Le differenze tra i prodotti certificati

I prodotti certificati sulla base delle specifiche Ecocert, BDIH o Nature & Progrès hanno tutti il ​​vantaggio di non contenere oli minerali o altre sostanze problematiche come l’EDTA o conservanti sintetici come i liberatori di formaldeide.

Poiché ci sono comunque differenze tra i prodotti certificati, ecco i nostri criteri per la cura del bambino biologica di qualità :

  1. I componenti veramente naturali, non denaturati chimicamente, come oli vegetali genuini, burri ed estratti vegetali dovrebbero svolgere il primo ruolo.
  2. Preferibilmente componenti di qualità, da agricoltura biologica.
  3. Quando è essenziale modificare chimicamente i componenti naturali, ad esempio per gli shampoo, dovrebbero essere utilizzate le sostanze più morbide.
  4. Per quanto riguarda prodotti come creme o latti detergenti, la parte di componenti naturali modificati chimicamente dovrebbe essere ridotta al minimo.
  5. Meno chimica sintetica, meglio è alla fine.

I marchi di prodotti per la cura dei bambini biologici venduti in farmacia rispettano le carte di qualità

Gli ingredienti dei prodotti per l’infanzia biologici in farmacia sono sempre elencati in ordine di importanza, i prodotti pompa-bottiglia garantiscono una migliore conservazione senza l’aggiunta di prodotti chimici. Il fatto di variare le marche non giova alla pelle e il prezzo elevato non indica la qualità del prodotto.

Per trovare i migliori prodotti in farmacia, devi scegliere linee biologiche certificate per neonati (come Weleda bébé o Mustela Bébé ad esempio) e prodotti semplici (meno ingredienti, meglio è) e guardare bene la composizione per evitare l’alcol, essenziale oli e coloranti .

Come promemoria, lo studio ” Donne in Europa per un futuro comune ” pubblicato su Figaro, mostra che alcuni cosmetici per bambini sono composti da ingredienti ad alto rischio.

Ecco perché è importante scegliere prodotti di laboratorio di cosmetici biologici che soddisfino carte di qualità come il laboratorio Weleda Bébé ( carta di qualità Weleda ) o Mustela Bébé.

Il marchio Mustela conferma inoltre che tutti i suoi prodotti non contengono MI, MCI e fenossietanolo, che sono le 4 sostanze considerate più preoccupanti dall’inchiesta. Puoi consultare la carta della naturalità di Mustela qui …

 

Arnaud. C. (Dottore in Farmacia)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *