Proteggi naturalmente i nostri boli di pelo da zecche e pulci

I parassiti esterni (zecche e pulci), spesso vettori di gravi malattie sistemiche, si nutrono di peli di animali e sangue, provocando lesioni e irritazioni cutanee.

I sintomi associati ad alcuni parassiti esterni (pulci, acari, zecche, ecc.) Includono i seguenti :

  • Grattarsi, prurito
  • Attrito
  • L’animale morde abbastanza forte da causare ferite aperte
  • La perdita di capelli
  • Cappotto opaco

 

In presenza di questi segni, è infatti consigliabile consultare il proprio veterinario. È anche possibile che il tuo animale domestico non mostri segni di infestazione da ectoparassiti (come la presenza di una zecca) o l’unico segno potrebbe essere la presenza di una zecca attaccata alla pelle del tuo cane. In questo caso, deve essere rimosso rapidamente per evitare la trasmissione di malattie come la malattia di Lyme, la babesiosi, l’ehrlichiosi, la meningoencefalite primaverile-estiva, ecc.

Pulci (siphonaptera = aphaniptera) :

Le pulci sono insetti pungenti, privi di ali, appiattiti lateralmente e parassiti obbligati (adulti) dei mammiferi ma non molto specifici per l’uomo. Anche le uova e gli stadi immaturi si trovano nell’ambiente. L’infestazione da pulci è chiamata → pulicosi.

Ci sono molti parassiti esterni nei cani (ctenocephalides canis) e nei gatti (ctenocephalides felis). Le pulci sono i parassiti esterni più comuni negli animali domestici. Un’infestazione da pulci è particolarmente sgradevole per l’animale e il suo proprietario.

Zecche :

Tra questi parassiti esterni, le zecche rappresentano un gruppo molto specifico di ectoparassiti, che comprende quasi 869 specie. Predano grandi quantità di sangue su animali che sono spesso malnutriti, anziani, stanchi, poli parassitizzati e infetti latenti. Sono anche dannosi per le loro tossine. Le malattie trasmesse dalle zecche sono responsabili di un alto tasso di morbilità e mortalità nei cani di tutto il mondo.

Questi gruppi di artropodi succhiatori di sangue sono ben noti per i danni che possono infliggere ai nostri animali domestici e agli esseri umani. Molte delle infezioni che trasmettono sono quindi considerate emergenti. Per questo è importante conoscerli meglio per proteggersi meglio da loro.

Le zecche sono acari di grandi dimensioni che appartengono a due famiglie: ixodidi (“zecche dure”) e argasidi (o “zecche molli”). Possono portare a infezioni locali se non adeguatamente rimossi o possono trasmettere malattie. Alcuni di questi parassiti esterni sono trasmissibili all’uomo e le malattie così contratte sono chiamate zoonosi.

Suggerimenti per la prevenzione per combattere pulci e zecche
:

La prevenzione contro gli ectoparassiti è essenziale. L’uso regolare di repellenti per zecche e pulciè ancora il modo più semplice per ridurre il rischio di infestazione da zecche e pulci.

È importante trattare i parassiti esterni al fine di evitare danni alla pelle, risposte immunopatologiche (dermatite allergica ai morsi delle pulci), trasmissione di altri organismi patogeni (malattie trasmesse da zecche), trasmissione all’uomo (rogna) o impatto sul rapporto tra il proprietario e il suo animale.

Ecco alcuni suggerimenti su come prevenire una potenziale reinfestazione da parassiti:

  • Pulisci il tuo giardino
  • Piante repellenti per le piante il cui profumo respinge questi piccoli parassiti. Alcuni fiori sono anche buoni repellenti per le zecche, come l’assenzio, il geranio della citronella e i crisantemi. D’altronde dimenticate le genette: le zecche le amano particolarmente
  • Porta a spasso il tuo cane sui sentieri
  • Adotta una gallina

Alcuni trattamenti antiparassitari naturali :

Il trattamento contro gli ectoparassiti dipenderà dalla natura e dalle specie del parassita coinvolto. Il trattamento necessario per eliminare il parassita varia da parassita a parassita. Se il tuo animale ha un segno di spunta, la cosa migliore da fare è portarlo dal veterinario che può rimuoverlo correttamente.

Olio di cocco :

L’olio di cocco è repellente contro una vasta gamma di artropodi succhiatori di sangue, grazie ad alcuni acidi grassi, tra cui mosche che mordono, zecche, cimici e zanzare, principalmente la zanzara tigre.

A Soin et Nature, offriamo anche repellenti naturali per insetti per proteggere i tuoi animali in pace. :

Pipette repellenti per insetti naturali :

Le pipette naturali contengono infine estratti naturali di Margosa, un albero originario dell’India con proprietà antiparassitarie naturali, repellente contro insetti pungenti come pulci, zecche e zanzare.

Lo shampoo repellente naturale :

Questo shampoo repellente contiene una formula speciale per respingere efficacemente i principali parassiti esterni, come pulci e zecche grazie alla combinazione di 2 principi attivi di origine vegetale: olio essenziale di lavandina ed estratto di piretro, noti per la loro azione repellente sui parassiti.

 

Clémentine. M.
Naturopata – Aromaterapista / Erborista – Fitoterapista
Consulente in fito-aromaterapia clinica ed etnomedicina

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *