I benefici del carbone vegetale attivo per curare i tuoi disturbi digestivi

I benefici del carbone vegetale attivo per curare i tuoi disturbi digestivi

Carbone attivo (o carbone vegetale)si ottiene da materiali vegetali organici ricchi di carbonio: legno, gusci di cocco, nocciolino di oliva, corteccia, ecc.

Questo materiale viene sottoposto a calcinazione e quindi a shock termico. Questo elimina la maggior parte degli elementi che lo compongono. In uscita si ottiene un materiale composto quasi esclusivamente da carbonio. Unica particolarità: trattiene alcune molecole che vengono a contatto con esso .

L’uso del carbone vegetale per scopi terapeutici risale all’antichità egizia e romana. Con usi come antidoto contro l’avvelenamento acuto. Anticamente utilizzato per la sua capacità di decontaminare l’acqua potabile o di decolorare gli sciroppi di zucchero di canna e di barbabietola, è oggi riconosciuto per la sua efficacia contro i disturbi digestivi .

Il carbone aiuta a disintossicare il tuo corpo

Numerosi studi scientifici hanno dimostrato che il carbone attivo assorbe veleni e tossine dannose per l’organismo :

  • Probabilmente l’agente di decontaminazione più semplice ed efficace
  • Assorbe metalli pesanti (mercurio, piombo), idrocarburi, cloruri e pesticidi ma anche ormoni sintetici e farmaci
  • Cattura anche le tossine prodotte da alcune piante, veleni di insetti o serpenti o anche alcuni batteri (stafilococchi, salmonella) e persino alcuni virus

Il carbone vegetale attivato ha un’azione elettrica : caricato negativamente, attira gli ioni positivi delle tossine , che formano così le amalgame. Poiché non può essere digerito, fa questo lavoro fino a quando non viene evacuato naturalmente, portando con sé tutto lo sporco che ha accumulato.

Il carbone vegetale combatte i problemi intestinali

Il carbone attivo ha la capacità di assorbire quasi 100 volte il suo volume in anidride carbonica , motivo per cui è particolarmente efficace contro gonfiore, flatulenza e dolori intestinali. Sbarazzati di questi fastidi intestinali, ritrovi benessere e pancia piatta. Ad esempio, si consiglia di assumere 2 cucchiai in un bicchiere abbondante d’acqua, 3 volte al giorno prima di andare a tavola, per 2-4 settimane.

Il carbone attivo rimuove le impurità dalla pelle

Il carbone vegetale fa bene alla pelle , e le sue applicazioni non mancano. Maschera, scrub, saponi, a te la scelta. In cosmesi, viene utilizzato come ingrediente attivo in maschere, scrub, saponi e prodotti per il lavaggio per rimuovere impurità e sostanze inquinanti. Purificante, deterge la pelle e assorbe i batteri responsabili di alcune infezioni. Riduce anche il rischio di brufoli infiammati durante i problemi di acne. Come nell’intestino, cattura gli inquinanti e le tossine che si accumulano sulla superficie della pelle: inquinanti ambientali, residui chimici dei cosmetici ma anche tossine prodotte dalla pelle.

Il carbone attivo combatte l’alitosi

Molto assorbente, il carbone vegetale attivo assorbe i batteri nell’intestino e anche gli odori sgradevoli. Puoi anche usare carbone in polvere come collutorio per trattare i tuoi problemi di alitosi .

Alcune situazioni nella vita di tutti i giorni possono causare disturbi digestivi e favorire il gonfiore :

  • Come pasti abbondanti o ingoiati in fretta
  • lo stress
  • Stanchezza
  • Lavoro sedentario
  • Lunghi viaggi in auto
  • Intestini pigri, ecc.

Per fortuna esiste il carbone vegetale attivato che ha la proprietà di fissare tossine e gas e di eliminarli trasportandoli attraverso il tubo digerente. Riduce quindi la flatulenza e il dolore addominale associato, aiutando anche a sopprimere l’alitosi causata dalla fermentazione del cibo nell’intestino. Puoi trovare carbone vegetale in capsule sotto forma di integratore alimentare nella tua bio farmacia online specializzata in rimedi naturali .

Per ulteriori informazioni, non esitate a chiedere consiglio al vostro farmacista.

 

 

Emanuele.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *