Olio essenziale di Aspic di lavanda, l’antitossico per eccellenza

Olio essenziale di Aspic di lavanda

I fiori della lavanda gelatinosa emanano un profumo squisito che delizia le api. Lavandula deriva dal latino lavare , lavare, perché veniva usata per insaporire il bagno e il bucato. È stato utilizzato nella produzione di colonia dal XVI secolo e nella composizione di molti profumi attuali. La lavanda era famosa anche tra greci e romani per profumare e disinfettare i bagni termali.

Un po’ di storia

La lavanda Asp è stata consigliata nella medicina arabo-persiana da Ibn al-Baytar (XIII secolo) nella fumigazione contro i cattivi odori, oltre che per via orale contro i danni al fegato e alla milza, nonché per aiutare le donne a concepire grazie alla sua azione riscaldante di la matrice. Era anche noto per trattare i morsi di vipera di aspide nei cani da caccia e nell’uomo.

In Europa, secondo Cazin (XIX secolo), l’aspic di lavanda è indicato nel nervosismo, nelle insufficienze digestive, nella congestione bronchiale, nell’asma e nei reumatismi, ma in caso di affezioni febbrili; nell’applicazione locale, è infatti tonico e risolutivo. Fournier (XX secolo) lo considera, tra gli altri, per via orale come diuretico, colagogo, carminativo, antispasmodico e vermifugo.

Valnet (XX secolo) raccomanda l’olio essenziale nel nervosismo, nell’insonnia e nei disturbi respiratori, per l’applicazione locale nel trattamento di ferite, ulcere, ustioni, eczemi e punture di insetti. In Marocco è usato anche contro pidocchi e acari.

Nel XIV secolo, Jean de Gaddesden annunciò la virtù diuretica della lavanda che stabilì come specifica per l’idropisia. Inoltre, quando Schroder , nel 1665, scrisse che la spica è sovrana nella cura delle malattie nervose di origine psichica e che calma gli spasmi, è difficile decidere poiché la lavanda vera e la lavanda aspide sono entrambe soggette a questi usi.

Quali sono le proprietà farmacologiche dell’olio essenziale di fiori di aspic di lavanda ?

Proprietà antinfiammatorie e analgesiche:

La canfora ha un’applicazione topica analgesica e antinfiammatoria e un effetto rubefacente legato alla vasodilatazione dei vasi periferici. L’azione antinfiammatoria dell’1,8 cineolo è stata quindi dimostrata in vitro sui globuli bianchi (monociti) contro induttori di infiammazione come lipopolisaccaridi o interleuchina-1β.

L’olio essenziale di lavanda aspide è anche simile al cortisone nell’eczema . L’effetto analgesico dell’aspide lavanda è indotto in particolare dal linalolo che esercita un’azione sui recettori muscarinici, oppioidi e dopaminergici. Vi è inoltre un’azione sui recettori N-Metil-d-aspartato (NMDA) e sui recettori del glutammato.

Proprietà espettoranti e mucolitiche:

Queste proprietà sono dovute all’1,8 cineolo per effetto stimolante delle ghiandole esocrine delle mucose respiratorie .

Proprietà antispasmodiche:

Questo effetto è ottenuto dall’azione dell’1,8 cineolo sulla muscolatura liscia della trachea nei confronti dell’acetilcolina. Tuttavia, il linalolo è anche spasmolitico sulla muscolatura liscia intestinale e tracheale, per un probabile meccanismo di stimolazione dell’enzima adenilato ciclasi, producendo un aumento del cAMP.

Proprietà antibatteriche e antimicotiche:

Delicato antinfettivo contro lo Staphylococcus aureus, l’olio essenziale di aspic di lavanda è anche immunostimolante, virucida e fungicida (attivo contro i ceppi di Candida resistenti al fluconazolo ). Inoltre, la sua azione antivirale indotta dal linalolo, mostra infatti una forte attività contro l’Adenovirus-2 (AVD-II), responsabile di faringiti, polmoniti e gastroenteriti.

Proprietà ansiolitica:

Il linalolo contenuto nell’olio essenziale di lavanda aspic inibisce efficacemente il legame del glutammato nella corteccia cerebrale, interferisce con la trasmissione glutamatergica e sopprime la funzione dei recettori eccitatori del glutammato mediante l’inibizione non competitiva dose-dipendente di [(3 ) H] MK801 (NMDA antagonista). Il linalolo inibisce il rilascio di acetilcolina e riduce il tempo di apertura dei canali ionici della giunzione neuromuscolare (blocco dei canali Na+ e/o Ca++).

Altre proprietà:

  • Leggero emmenagogo
  • tonico
  • Olio essenziale di emergenza per alleviare e curare rapidamente gravi ustioni e punture di vespa
  • Guaritore, vulnerario, antitossico
  • Antitumorale, stimola diverse citochine: IFN-γ, IL-13, IL-2, IL-21, IL-21R, IL-4, IL-6sR, TNF-α, induce la risposta immunitaria di tipo Th1, induttore di apoptosi

L’olio essenziale di gelatina di lavanda richiede precauzioni per l’uso?

  • Si consiglia solo l’uso cutaneo
  • Controindicato nelle donne in gravidanza (abortive) o che allattano
  • Attenzione ai possibili effetti ginecomastici in caso di uso prolungato. Il linalolo previene la produzione di testosterone, evitandone il lungo decorso nei maschi come interferente endocrino
  • Riservato agli adulti (rischio di convulsioni nei bambini)
  • Non diffondere, inalare o mettere nell’acqua del bagno
  • Cautela nelle persone con malattie autoimmuni, epilessia , asma, anziani o con Parkinson , così come le persone con neurosensibilità
  • Rischio di neurotossicità che può indurre crisi epilettiche a dosi elevate
  • Non ingerire
  • Vietato per uso interno
  • Interazioni farmacologiche con oli essenziali contenenti sesquiterpeni superiori al 10%
  • Vietato negli animali
  • Evitare in combinazione con cortisone , rischio di interazione farmacologica, chiedi consiglio al tuo farmacista
  • Non utilizzare per un periodo prolungato, a rischio di far riposare l’asse ipofisi-surrene e soffrire di insufficienza surrenalica acuta quando si interrompe l’assunzione di olio essenziale
  • Evitare di applicare l’olio essenziale di aspic di lavanda la sera (o prima di qualsiasi periodo di riposo)
  • Non raccomandato per le persone con osteoporosi , a causa del rischio intrinseco di decalcificazione

 

Fonti bibliografiche mediche e studi clinici :

 

Clementina. M.
Naturopata – Aromaterapeuta / Erboristeria –
Consulente Fitoterapista in Fitoaromaterapia Clinica ed Etnomedicina

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *