Consigli naturali per combattere i capelli fragili e indeboliti

Consigli naturali per combattere i capelli fragili e indeboliti

I nostri capelli dicono molto di noi: la nostra personalità, l’immagine che vogliamo dare di noi stessi, la nostra psicologia… ma danno anche informazioni sul nostro stato di salute o di stress. . Il simbolismo dei capelli è molto forte nella maggior parte delle culture. Che siano sinonimo di forza, riconoscimento, resistenza o femminilità, nella nostra società occidentale diamo un posto importante allo styling dei capelli, al colorarli, al tagliarli, a strutturarli, a nutrirli con l’aiuto delle maschere. prodotti di ogni genere. Se è importante prendersene cura “dall’esterno”, la naturopatia favorirà un approccio alla causa dei sintomi (caduta, fragilità, aspetto spento, ecc.)

Di cosa sono fatti i nostri capelli?

Sulla nostra testa ci sono dai 100 ai 150.000 capelli circa e ogni bastoncino (parte visibile del capello) è costituito da acqua, lipidi, oligoelementi (soprattutto zinco, iodio, calcio, manganese), pigmenti e soprattutto proteine; le cheratine (materiali fibrosi che danno forza al capello con una notevole quantità di zolfo).

Se è normale perdere i capelli tutti i giorni (tra i 60 e gli 80 in media), certi periodi sono caratterizzati da un’eccessiva caduta di capelli ed è bene chiedersi.
Lo stress, un cambiamento esterno (clima), un’infezione, un cambiamento ormonale o un momento di stanchezza possono esserne la causa. L’ equilibrio acido-base tanto caro al naturopata si trova spesso disturbato, segno di una demineralizzazione dell’organismo.

Stile di vita sano per capelli sani

Lei è in cima alla lista dei consigli naturopatici per ripristinare una buona salute dei capelli: una dieta variata ricca di sostanze nutritive, idratazione profonda, attività fisica, ossigenazione, riposo, gestione dello stress…

Per sostenere questo ritorno all’equilibrio attraverso uno stile di vita sano, alcuni cibi e alimenti sono particolarmente utili :

Lievito di birra :

Fornisce vitamine del gruppo B che svolgono un ruolo nel metabolismo dei nutrienti e nella sintesi proteica. Fornisce inoltre zinco che si trova anche nei frutti di mare e crostacei, cereali integrali, ecc. Particolarmente coinvolto nella formazione di cheratina e collagene.

Ferro :

È essenziale per la buona salute dei capelli poiché fa parte della composizione dei globuli rossi responsabili del trasporto di ossigeno e sostanze nutritive alle cellule. Ricordati di associarlo alla vitamina C per consentirne un buon assorbimento!

Cisteina e metionina :

Questi sono aminoacidi contenenti zolfo che assicurano la resistenza dei tegumenti. Si trovano nel pesce, nella carne, nelle noci del Brasile…

Da notare che la spirulina (accoppiandola alla vitamina C) è un alimento d’elezione per soddisfare ampiamente queste esigenze!!!

Silice :

Agisce sull’acidosi e garantisce una migliore fissazione dei minerali. Quindi, equiseto o ortica possono essere aggiunti alla tua razione giornaliera.
Infine, l’assunzione di acidi grassi essenziali deve essere sufficiente e quotidiana.

Certo, alcuni rituali di bellezza esterni potenziano l’azione di questi accorgimenti dietetici: l’olio di ricino è un ottimo rigenerante e rinforzante per i capelli, l’ olio di cocco , con l’acido laurico, nutre i capelli e li rende più lucenti e vigorosi.

 

 

Delphine L., naturopata

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *