Come preparare la pelle al sole con gli autoabbronzanti?

Gli autoabbronzanti sono una soluzione ideale per chi vuole avere un bel colorito abbronzato senza temere gli effetti nocivi dei raggi UVA / UVB. Esistono diverse forme di autoabbronzante, come integratore alimentare, crema, schiuma, salviettina… Scopri con noi quale autoabbronzante scegliere in base al tono della tua pelle per evitare l’effetto carota e avere un bel colorito abbronzato naturale.

Come decifrare la composizione degli integratori alimentari autoabbronzanti?

Ciò che è importante per scegliere il tuo autoabbronzante per avere un bel colorito abbronzato è la composizione.

Le proprietà delle capsule proteggono la pelle dai raggi UV. Il licopene, ad esempio, è un carotenoide che attiva la produzione di melanina. La presenza di omega 3 e omega 6 favorisce la rigenerazione della pelle. Le vitamine sono utili anche per combattere lo stress ossidativo sulla pelle.

Gli integratori alimentari a base di beta carotene e licopene aiutano a preparare la pelle ai raggi solari. Aiutano a mantenere l’idratazione e l’elasticità dell’epidermide. Inoltre apportano una bella carnagione abbronzata alla pelle senza l’esposizione al sole.

Abbiamo selezionato per te 3 integratori alimentari autoabbronzanti:

  • Il beta carotene dell’integratore Phytobronz Arkopharma (la cui biodisponibilità è ottimizzata dalla Phytopérine) favorisce la pigmentazione cutanea e contribuisce alla lotta contro l’invecchiamento cutaneo.
  • Biocyte Terracotta Solaire Intense è un integratore alimentare a base di melanina da olive nere associato al complesso Glycoserum EF. Questi principi attivi brevettati aiutano:
    preparare la pelle all’esposizione al sole sublimare l’abbronzatura preservare la giovinezza della pelle.
  • Nhco UV Skin è il primo integratore che si adatta al fototipo della tua pelle per un risultato ottimizzato e un’abbronzatura sublimata.

È anche importante ricordare che bisogna proteggere la pelle dal sole… Gli integratori alimentari autoabbronzanti non sostituiscono la protezione della crema solare.

Per maggiori informazioni sulla scelta dell’integratore alimentare ideale in base al tuo tipo di pelle, non esitare a chiedere consiglio al tuo medico.

Quale autoabbronzante scegliere per un’abbronzatura dorata sulla mia pelle quest’estate ?

Prima di mettere gli occhi sul primo autoabbronzante che hai, devi definire le tue esigenze e abitudini per scoprire qual è quello giusto per te.

  • Nebbia autoabbronzante: permette alla pelle di ottenere una tonalità abbronzata in modo naturale e graduale senza esposizione al sole e in linea con le diverse tonalità della pelle (no color arancio). Ti permetterà anche di mantenere la tua carnagione abbronzata dopo che le vacanze sono finite. Può essere utilizzato sia sul viso che sul corpo.
  • Schiuma o latte autoabbronzante: cremoso, latte sublimante solare Nuxe e schiuma autoabbronzante si diffondono facilmente e idratano meglio la pelle. Alcune formule si asciugano più facilmente di altre a seconda della formulazione e del contenuto di olio. Gli ingredienti nutrienti aiutano a mantenere la pelle idratata e satinata. Tuttavia, allungano un po ‘il tempo di asciugatura.
  • Autoabbronzanti in salviette: il vantaggio principale, come ad esempio con Comodynes Wipes, è che puoi portarli ovunque, soprattutto in vacanza! Distribuire il prodotto su tutta la superficie della salvietta ne facilita l’applicazione.

In termini di formulazione, prediligi quelli arricchiti con principi attivi idratanti, come la glicerina o l’aloe vera. Questo perché la reazione colorante avviene attingendo l’acqua dalla pelle, che tende a seccarla. Dobbiamo quindi anticipare e idratare la pelle allo stesso tempo!

Se la formula contiene anche antiossidanti (come la vitamina E), è un vantaggio. Questi aiuteranno a proteggere i componenti delle cellule dall’ossidazione per combattere i segni dell’invecchiamento. Potresti anche combinare l’abbronzatura con il trattamento !

Favorire cibi antiossidanti per favorire l’effetto antietà della pelle

Per prima cosa, preparati per un’abbronzatura dall’interno verso l’esterno … Il cibo è il modo migliore per fornire al tuo corpo cibo sufficiente per nutrire la tua pelle per una bella carnagione abbronzata. Le sostanze antiossidanti si trovano in alcuni alimenti per combattere l’invecchiamento della pelle.

  1. Gli alimenti ricchi di vitamina C come il cavolo e il kiwi aiutano a proteggere il sistema immunitario dall’invecchiamento della pelle.
  2. Gli alimenti ricchi di beta-caroteni, come verdure verdi e rosse, meloni o albicocche, aiutano a preparare la pelle.
  3. Bisogna bere molta acqua … Infatti l’idratazione favorisce il rinnovamento cellulare. Pertanto, consente anche alla tua pelle di combattere efficacemente i primi raggi del sole.
  4. Prepara la tua pelle con un olio abbronzante protettivo: lo spray come Nuxe Sun Bronzing Oil ti permette di proteggerti efficacemente dai raggi nocivi del sole ottimizzando la tua abbronzatura.

Fonti

1- https://www.consoglobe.com/astuces-naturelles-preparer-peau-soleil-cg

2-   http://www.psychologies.com/Beaute/Corps/Soleil/Articles-et-Dossiers/Soleil-preparer-sa-peau-au-naturel

3- http://www.sports-sante.com/index.php/preparer-sa-peau-au-soleil-naturellement-en-mangeant#comment-bien-preparer-la-peau-au-soleil

4- http://www.doctissimo.fr/nutrition/diaporamas/complements-alimentaires-solaires-ceux-qui-marchent/pour-les-belles-plantes

5- http://sobusygirls.fr/2013/07/18/jai-teste-pour-vous-les-complements-alimentaires-pour-bien-bronzer/

 

Lascia un commento