I miei primi tre oli essenziali per l’inverno

I miei primi tre oli essenziali per l'inverno
Merci de partager à vos connaissancesShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

L’inverno è già qui e stiamo tutti iniziando a temere tutte le piccole preoccupazioni che può causare: freddo, naso che cola, tosse, mal di gola… Tutti li conosciamo a memoria! Fortunatamente, l’aromaterapia è lì per alleviare noi di tutti questi piccoli disturbi della vita di tutti i giorni. Vediamo in questo articolo i tre oli essenziali essenziali per trascorrere l’inverno e formare il tuo kit aromatico da portare ovunque.

  • Cominciamo con l’olio essenziale di Tea-Tree (Melaleuca alternifolia)

Conosciuto anche come olio essenziale di Tea Tree, è uno dei valori sicuri di questo inverno. Infatti, questo olio essenziale è stato utilizzato per più di un secolo durante la sua scoperta in Australia, grazie alle sue potenti proprietà anti-infettive e antibatteriche. Così, l’olio essenziale di Tea-Tree sarà utile per tutti i vostri disturbi: infezioni batteriche, virali, cutanee, parassitarie e anche fungine.  In inverno, sarà particolarmente prezioso per le infezioni ENT, respiratorie e influenzali di tutta la famiglia. È usato per via orale o localmente (ad esempio, depositato su un tessuto respiratorio). Il piccolo vantaggio: l’olio essenziale di Tea-Tree non solo guarisce, previene rafforzando le difese immunitarie. Così ha il suo posto in questo top oli essenziali essenziali per trascorrere l’inverno.

L’eucalipto non sbarrato è l’olio essenziale di disturbi respiratori, perché comprende sia anti-virale, decongestione, ma anche le proprietà espettoranti. Da qui il suo uso per varie patologie come raffreddori, bronchite, sinusiti, infezioni dell’orecchio o anche influenza. di composizione molto morbida, è perfettamente tollerato. L’olio essenziale di eucalipto radiata è particolarmente efficace localmente (sarà meglio mescolare con olio vegetale) in massaggi sul torace, lungo la colonna vertebrale o sotto l’arco. Il piccolo vantaggio del secondo olio di questo top oli essenziali indispensabili per trascorrere l’inverno: in tempi di epidemia, la sua diffusione avrà un’efficace azione preventiva da sanificatore l’aria ambiente.

  • Per finire l’olio essenziale di Ravintsara (Cinnamomum Canforaa cineoliferum)

Ecco l’ultimo indispensabile dell’inverno, l’olio essenziale di Ravintsara. Potente antivirale e anti-infettiva, trae anche la sua forza dalle sue proprietà altamente immunostimolanti. Poche infezioni resistono, perché previene e tratta tutte le malattie virali, respiratorie, ma anche digestive. Il piccolo Plus: tonico, aiuta a combattere la fatica e permette l’accelerazione della convalescenza. Ora sei pronto ad affrontare l’inverno con serenità grazie al tuo nuovo kit di oli essenziali per tutta la famiglia da portare via ovunque!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *