Quale trattamento anticellulite naturale dovresti scegliere?

Découvrez comment lutter contre la cellulite avec les huiles essentielles

Ci sono diversi tipi di cellulite: cellulite cosmetica e cellulite infettiva (batterica: stafilococco o streptococco).

Cos’è la cellulite?

Ci sono diversi tipi di cellulite: cellulite cosmetica e cellulite infettiva (batterica: stafilococco o streptococco).La cellulite infettiva è infatti un’infezione batterica causata da stafilococco o streptococco. Il percorso è un’infezione cutanea. La gestione di questa cellulite è essenzialmente medica (trattamento antibiotico). Si manifesta in 4 punti infiammatori: arrossamento, calore, dolore e gonfiore.

La cellulite cosmetica è composta da 3 tipi:

      • grasso o grasso, insensibile al pizzicamento è dovuto al grasso in eccesso combinato con una mancanza di attività fisica
      • acquosa deriva principalmente da scarsa circolazione sanguigna
      • Fibroso. o cellulite installata dipende da fattori genetici, vascolari, ormonali, dietetici e nervosi

La cellulite colpisce 9 donne su 10 e 1 uomo su 50 ad un certo punto della loro vita.

Fattori che promuovono la cellulite

  • Ethnie: Le donne con pelle opaca o di tipo asiatico hanno meno probabilità di avere la cellulite rispetto alle donne con carnagioni eque per motivi ancora sconosciuti.
  • Sesso: la cellulite colpisce in particolare le donne. Le donne hanno il doppio delle cellule adipose e le cellule adipose maschili sono due volte più piccole.
  • Ormoni: La cellulite appare a causa di fluttuazioni ormonali e metabolismo, che si verificano in determinati periodi della vita, tra cui pubertà, cicli mestruali, gravidanza, aumento di peso pesante, pre-menopausa e menopausa. Gli estrogeni, prodotti nelle cellule femminili della pelle da testosterone e prolattina, aumentano la biosintesi dei lipidi, l’accumulo di acidi grassi nel tessuto adiposo e diminuiscono la flessibilità del tessuto connettivo. Questo aspetto della cellulite sotto forma di buccia d’arancia è accentuato da contraccettivi orali, gravidanza e allattamento al seno.
  • Heredità: Le madri che hanno avuto una lunga storia di cellulite avranno quindi ragazze che sono più a rischio di sviluppare anche la cellulite.
  • Insufficienza venosa: la scarsa circolazione venosa favorisce anche l’infiltrazione dell’acqua nel tessuto adiposo e lo sviluppo dell’edema

Come posso evitarlo?

Adattare una dieta anticellulite: Optare per una dieta in fibra e infine ridurre l’assunzione di sale, carboidrati (zuccheri veloci) e grassi (grassi) per evitare di causare o peggiorare la cellulite.

  • Idratare molto, bevendo da due a tre litri di acqua, tisane, succhi di frutta e verdura senza zucchero
  • Indossare abiti e calzature adeguati: indossare regolarmente scarpe e indumenti con tacco alto che stringono troppo le gambe e i polpacci interferiscono troppo con una buona circolazione sanguigna e promuovono effettivamente la cellulite.
  • Esercizio: Stile di vita sedentario e mancanza di esercizio fisico in ultima analisi promuovere lo sviluppo di grasso o tessuto adiposo a scapito della massa muscolare. Al contrario, lo sport e l’esercizio fisico aumentano i ritmi cardiaci e respiratori, promuovendo così la circolazione sanguigna e l’ossigenazione dei tessuti.
  • Combattere l’obesità: l’eccesso di peso esacerba il problema della cellulite.
  • Combattere il fumo: la nicotina diminuisce l’ossigenazione dei tessuti

Cellulite e oligoterapia

Oligosol zinco-Nickel-Cobalt interessante come modificatore di campo come parte del regime dimagrante.

Prendere 1 lampadina al giorno per prendere sublinguale

Cellulite e omeopatia

In ogni caso,

Thuya 5 CH: obesità predominante nei fianchi, glutei, arti inferiori; la cellulite è divisa in “mutandine di cavallo”. Il suo aspetto è di solito come risultato dell’assunzione di farmaci. (Pilule, ormoni, psicofarmaci, antibiotici…) Prendere per diversi mesi una o due volte al giorno.

Natrum sulfuricum 7 CH: gli edemi sono più generalizzati, essendo in grado di fare il segno dell’anello al mattino al risveglio (l’anello si blocca perché le dita sono troppo gonfie). Il soggetto è aggravato dal clima umido a livello generale ed è felice di soffrire di reumatismi. Da prendere una volta al giorno, preferibilmente al momento di coricarsi per un paio di mesi.


Se la cellulite dolorosa

Rhus toxicodendron 5CH: Cellulite dolorosa al tatto. Soggetto aggravato dal tempo umido.

Phytolacca 5CH: Cellulite dolorosa, con tendenza all’obesità e ai lipomi.

Trattamento sul campo

Calcarea 5CH: obesità predominante alla radice degli arti, nello stomaco e nel seno nelle donne. Bulimia per rassicurare te stesso! il soggetto mangia troppo, attratto dalle cose pesanti indigeribili e senza molto sapore, latte, latticini, porridge, purè di patate, uova, pane… perderà peso solo se questi prodotti lattiero-caseari vengono rimossi. Tendenza, inoltre, a ripetute patologie orsi, così come disturbi digestivi (diarrea), ma anche all’eczema. Questi individui sono a rischio di diabete.

Grafite 5CH: La carenza ormonale, in particolare la tiroide, si trova spesso in background. Il metabolismo è rallentato, con freddezza, tendenza alla stitichezza, pelle secca che può evolvere in eczema, apatia, persino sindrome depressiva. La cellulite è presente, è dura e talvolta sensibile alla pressione.

Pulsatilla 5CH: in un soggetto con un carattere sensibile, sintomi variabili e mutevoli. Lui o soprattutto lei è attratto da dolci, dolci, mangia per compensazione, con una sensazione di carenza emotiva. Non sopporta i grassi, specialmente i grassi animali come il burro. Questo farmaco è molto comunemente indicato nell’adolescenza. In quest’area, sono principalmente i carboidrati che sono responsabili del sovrappeso

Cellulite e medicina a base di erbe

Piante diuretiche

Piloselle madre tintura: Questa pianta può essere un integratore molto interessante nella gestione della cellulite, dal suo effetto essenzialmente drenante e stimolante sul rene.

Piante lipolitiche

Piante di caffeina
Guarana e cacao (ricchi di caffeina). Estratto di edera e alghe, prèle, clematis…
La caffeina aumenta i livelli di AMPC, un attivatore accogliente di trigliceridi lipase. Tuttavia, per via orale, la caffeina ha un modesto effetto lipolitico nei tessuti periferici e provoca molti effetti negativi sul sistema nervoso centrale (nervoso, irrequietezza, disturbi del sonno…). Pertanto, è meglio utilizzare queste piante sotto forma di gel, creme o preparati per uso esterno.

Piante che limitano la lipogenesi

Loto Sacro, Yacon e Vite del Perù

Impianti di defibring

L’olio di margherita tonifica i vasi sanguigni e disa esodifica la pelle. Uso in massaggi circolari su aree di cellulite

  • Piante che agiscono sul tessuto connettivo: ananas (Ananas Arkogélules), papaia
  • Marc d’uva (Mincigrap Arkogélules): Migliorando i capelli e la circolazione venosa, questi composti combattono efficacemente la stasi venosa, che provoca l’installazione perniciosa della cellulite e promuove la purificazione del sangue.
    La sinergia di queste azioni (drenaggio e miglioramento della circolazione) riduce la cellulite rilasciando grumi di grasso intrappolati nelle fibre di collagene.

Gel anticellulite naturale

Crema di colorante mamma TM Vitis vifera 10ml, TM Fucus vesiculosus 10 ml, TM Hedera helix 10 ml, Excipient qsp 100g. Applicare in movimenti circolari ascendenti 2/giorno fino a ottenere i risultati desiderati.

Cellulite e gemoterapia

La gemoterapia è utile per il trattamento della cellulite in particolare con la sua azione sulla circolazione venosa: aiuta a eliminare la ritenzione idrica, ridurre il sovrappeso e migliora la circolazione. Allevia le gambe pesanti e migliora rapidamente i piedi e le gambe gonfi.

Macerato glicerato di boccioli di castagno e macerato gliceinato di cime di ginepro. Da 50 a 100 dse/d in macerato glicerinato 1 D

Cellulite e aromaterapia

Asciugare strofinando le cosce con un guanto per capelli per causare una migliore dilatazione dei capillari del sangue e promuovere effettivamente la penetrazione della miscela di olio da massaggio o gel da massaggio. Applicare in massaggi circolari ascendenti per promuovere il drenaggio linfatico sulle aree da trattare (fianchi, glutei…)

Olio da massaggio disinfiltrante

Pompeo 80 gocce

Limone 40 gocce

Cipresso 20 gocce

Cedarwood: 20 gocce

Olio di kernel di albicocca QSP 30ml

Mescolare prima dell’applicazione. Applicare la sera prima di coricarsi in massaggi circolari sollevando dalle caviglie alle cosce per 15 giorni a un mese

Fai attenzione a non esporti al sole per le prossime 3 ore (rischio di fotosensibilizzazione)

Gel da massaggio anticellulite

Applicare la sera prima di coricarsi in massaggi circolari sollevando dalle caviglie alle cosce per 15 giorni a un mese.

Fai attenzione a non esporti al sole per le prossime 3 ore (rischio di fotosensibilizzazione)

Pronto per l’uso

  • Oli da massaggio

Olio da massaggio weleda dimagrante: Olio di albicocca, Olio di Jojoba, Olio di germe di grano, Oli essenziali tra cui cedro, cipresso e limone, estratto di foglie di betulla, estratto di radice di agrifoglio, estratto di foglie di rosmarino

Puro olio secco di assottigliamento essenziale: I 18 oli essenziali di questo olio secco hanno tessuti lipolitici e disinfiltranti sottocutanei e stimolanti della microcircolazione. Tonificano la pelle, combattono la ritenzione idrica e combattono i brufoli.

Suggerimento farmacia: Quando consultare un medico

In caso di cellulite infettiva: la cellulite necrotizzante inizia con un gonfiore rosso molto doloroso, che diventa viola e poi nero quando i tessuti muoiono.Queste cellulite sono fatali in circa il 10% dei casi. Alla fine, causano uno su due dei dopo-effetti e cicatrici che sono coerenti e permanenti.

Emmanuel.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *