Rafforza le tue difese immunitarie grazie alla Fitoterapia

Fitoterapia per rafforzare le tue difese immunitarie

Il freddo e ilmicrobil’inverno mette a dura prova il tuo sistema immunitario . Raffreddori, tonsilliti, rinofaringiti, influenza…, sono tanti i disturbi che il corpo deve affrontare. Per rafforzare le tue difese immunitarie, la tua farmacia ti consiglia di utilizzare correttamente le medicine naturali. La medicina erboristica (salute delle piante) ha applicazioni specifiche che possono migliorare la tua salute quotidiana , incluso il rafforzamento del tuo sistema immunitario. Scopri attraverso questo articolo i diversi modi per rafforzare il tuo sistema immunitario utilizzando rimedi naturali come echinacea, ginseng, sambuco nero, spirulina, olivello spinoso o estratto di semi di pompelmo.

Echinacea per la sua azione immunostimolante del sistema immunitario

L’ Echinacea è una pianta originaria del Nord America utilizzata per le sue presunte azioni immunostimolanti nella prevenzione e cura di raffreddori, influenze e infezioni respiratorie.

È la prima pianta consigliata dai medici erboristi nella prevenzione delle infezioni e degli episodi di recidiva . Originario del Nord America, i Comanche e i Sioux lo usavano per curare ferite infette o morsi di serpente. Successivamente, nel XIX secolo, fu importato in Europa e poi coltivato nel continente. Da quando i batteri sono diventati resistenti agli antibiotici, c’è stata una grande rinascita di interesse nei suoi confronti.

Molti studi hanno cercato di capire il suo meccanismo d’azione. Questo rimane complesso – come il nostro sistema immunitario , perché l’echinacea agisce su più aree: stimolazione dei macrofagi (cellule che uccidono le tossine e gli intrusi), aumento del numero di globuli bianchi, protezione delle cellule sane contro i germi, ecc. È soprattutto sotto forma di SIPF che sarebbe il più efficace, da 6 a 8 settimane al massimo, perché alla lunga diminuisce anzi l’immunità. Controindicazioni per alcune malattie (malattie autoimmuni, HIV/AIDS, ecc.) o in determinate cure (corticosteroidi, chemioterapia, ecc.).

Il ginseng aumenta l’immunità

Di origine asiatica, il ginseng ha un’azione tonica generale sul corpo . Ha la fama di stimolare le difese immunitarie e quindi di aiutare l’organismo a difendersi da attacchi e squilibri. Il ginseng si presenta sotto forma di polvere di radice essiccata (in capsule ).

Sambuco sciroppato per stimolare le difese immunitarie dei bambini

Il sambuco è un arbusto alto non più di 6 metri con tronco e rami caratterizzati da un fitto midollo bianco. Presenta foglie particolarmente caduche composte da 5-7 foglioline e minuscoli fiori bianchi e profumati disposti a corimbo. Il frutto è una bacca nera, tonda. La parte utilizzata in medicina è il frutto. Il sambuco nero può essere utile nel caso tra l’altro per alleviare e anche curare malattie immunitarie . Le bacche di sambuco ( Sambucus nigra ) possono essere utilizzate nei bambini. Non è solo immunostimolante, è anche antivirale . I bambini lo adorano sciroppato o sotto forma di EPS. Prendi queste piante ogni 2 ore fino alla fine dell’infezione. Le prese ravvicinate sono essenziali per la massima efficacia.

  • Negli adulti, 1 cucchiaino di tintura di echinacea ogni 2 ore in poca acqua fino a 5 assunzioni al giorno.
  • Nei bambini, 1/2 cucchiaino di sciroppo di sambuco o EPS ogni 2 ore in poca acqua fino a 5 assunzioni al giorno.

La Spirulina rafforza il sistema immunitario

La Spirulina è adatta a tutti. Consigliato per le persone con attività fisica e intellettuale, per gli sportivi, in caso di gravidanza e per l’allattamento, come accompagnamento a un programma dimagrante, per vegetariani, per bambini e anziani: la spirulina è così consumabile da tutti. I benefici della spirulina sono tanti e vari, tra cui la spirulina viene utilizzata in compresse per ridurre lo stress e rafforzare il sistema immunitario . La Spirulina è consigliata durante una dieta veloce o di eliminazione delle tossine (disintossicazione) al fine di rafforzare le difese immunitarie e migliorare il benessere generale. Essendo ricca di antiossidanti, la spirulina organica in capsule è efficace nel contrastare i disturbi legati all’ossidazione cellulare.

Si consiglia l’assunzione di 4 compresse di spirulina biologica al giorno e per garantire una dieta varia ed equilibrata e uno stile di vita sano. La Spirulina sarà molto utile alle future mamme o dopo la gravidanza per ripristinare il proprio capitale sanitario e ritrovare velocemente la linea senza soffrire di carenza.

Estratto di semi di pompelmo per supportare il sistema immunitario

In forma liquida, l’ estratto di pompelmo è un antibiotico naturale che aumenta la resistenza dell’organismo. L’EPP contiene in particolare vitamina C che rafforza il sistema immunitario e svolge il ruolo di vero e proprio antifatica e vitamina E, che protegge dall’invecchiamento precoce . L’estratto di semi di pompelmo (EPP) è stato il miglior antibiotico naturale negli ultimi quindici anni. E abbiamo ragione a considerarlo tale.

Dal lavoro del Dr. Jacob Harich che lo ha reso popolare negli anni ’80/’90, non abbiamo trovato di meglio. Come si legge nel libro Secrets et Merveilles du Pamplemousse (Ed. Medici), una delle tante opere dedicate all’argomento fin dai primi anni ’90, l’olio di semi di pompelmo ha un effetto equivalente o migliore dei più potenti antibiotici e antimicotici. Testato da gruppi di ricerca internazionali in test comparativi.

L’olivello spinoso aiuta a rafforzare il sistema immunitario

I frutti dell’olivello spinoso sono eccezionalmente ricchi di vitamina C, con una concentrazione 5 volte quella del kiwi e 30 volte quella dell’arancia! La vitamina C stimola il sistema immunitario ; la vitamina E riduce il rischio di infezione . Si consiglia di utilizzare lo sciroppo di olivello spinoso e il succo di olivello spinoso per rafforzare le difese immunitarie per persone stanche, oberate di lavoro o convalescenti, scolari, atleti e fumatori – ma anche in autunno, per rafforzare il corpo e prepararti ad affrontare la stagione fredda .

Il succo di olivello spinoso si beve diluito in un bicchiere d’acqua o succo di frutta al ritmo di 1 cucchiaio di succo da 2 a 3 volte al giorno prima dei pasti, per 3-6 settimane. Lo sciroppo di olivello spinoso è preparato da un estratto del succo baia al fine di raccogliere le sostanze attive. Ricco di vitamina C naturale e beta-carotene, aiuta l’organismo in particolare a combattere l’effetto dei radicali liberi . È un ottimo tonico che aiuta l’organismo a ritrovare la sua vitalità ea rafforzare le sue difese naturali .

 

Arnaud. C. (Dottore in Farmacia)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *